Free CULTURA PER LA SALUTE CASA DI CURA B. PALAZZOLO

 

Diritti del malato

Diritto all’informazione
L’ospite stesso, un suo familiare, una persona da lui designata o il suo medico curante, hanno diritto all’informazione sullo stato di salute, sulle cure necessarie (possibili alternative ed eventuali rischi), sui tempi degli accertamenti diagnostici, sulle prospettive di guarigione e sugli eventuali motivi di prolungamento della degenza oltre le previsioni.

Diritto alla Privacy
L’Ospite ha il diritto di richiedere che nessuna informazione sul suo stato di salute o sulla sua presenza in Casa di Cura B. Palazzolo venga divulgata. In quest’ultimo caso egli stesso dovrà comunicarlo all’atto del ricovero. Ogni addetto al servizio sanitario sarà tenuto a rispettare la totale riservatezza sia sulla situazione clinica che sulla vita privata del paziente.

Diritto al rispetto della propria dignità
Ogni persona ha diritto al rispetto della propria dignità personale sia sotto l’aspetto fisico, sia morale che spirituale.

Diritto di culto e di opinione
Ogni persona ha diritto di esprimere le proprie opinioni e al rispetto delle proprie convinzioni religiose. Per questo motivo egli può chiedere la visita di ministri del culto e di essere messo in condizioni di esercitare le pratiche religiose.

Diritto alla libertà di cura
I pazienti hanno il diritto di rifiutare i trattamenti o le cure che vengono loro proposte e di lasciare la Casa di Cura B. Palazzolo anche contro il parere dei medici curanti.